martedì 12 luglio 2011

Elogio del single - Leonardo Pieraccioni


A me non mi fregate. Io vivo bene, benissimo! Come faccio? Sono SINGLE, single convinto! E adesso vi spiego i vantaggi di questa vita!
Avete presente non dover render conto a nessuno? Ecco, questo è il primo vero vantaggio. Ho voglia di correre? E corro! Ho voglia improvvisamente di correre indietro? E corro indietro! Mi viene voglia di stare un'ora salutare i passeggeri di un aereo che vanno chi sa dove? E li saluto! E poi, voglio fare una cosa, la faccio. Voglio pensare una cosa la penso. Ci ho sonno? Vo' a letto! Ho voglia di fare l'amore? Chiamo MIRNA. Mirna è l'amante perfetta, fidanzata da sei anni con uno di Belluno, con me si eccita con i travestimenti, mi ha detto che a maggio si vuole sposare. Volete sapere che cosa ne penso io del matrimonio?
Il matrimonio è antico, è arcaico, io sono per stare ognuno a casa sua. Dico bene Babbo? Guarda come tu ti sei ridotto dopo 40 anni di matrimonio. Io vo' a nozze solo con me stesso. E non ho paura della solitudine io. Vo' anche al cinema da solo, vo' anche al ristorante da solo se mi gira!... ma d'altra parte anche Dio era un single o no?
Qual è l'unico numero che moltiplicato per uno dà sempre uno? UNO! Infatti il mio motto è sempre stato uno per tutti: UNO! Insomma, in risposta a tutti i miei amici sposati o fidanzati, in eterna crisi con sé stessi e con le loro donne io avevo calato l'asso della libertà a oltranza e stavo bene. Parecchissimo bene. Secondo voi sono egoista? Sono un tipo egoista? Sì sì sì, sono egoista, sono egoista!


1 commento:

  1. ... e alla fine del film: elogio al matrimonio!

    RispondiElimina